venerdì 22 luglio 2016

Crostini di pane di Altamura
con burro, scorza di limone, 
acciughe e finocchietto


Non so perché, ma io in questa stagione mi ammalo sempre!
Sono a Milano che boccheggio tossicchiando per tutta la notte da oramai una settimana.
L'altro giorno, un'amica con cui stavo parlando del blog, mi ha suggerito di scrivere delle ricette da servire come aperitivo per le cene estive e subito mi è venuta in mente la mia triade preferita: tzatziki, hummus e baba ghanoush. Ai più sembrerà una formula magica e lo è davvero!
Vi prometto, dunque, di fare un post prestissimo e di raccontarvi la mia versione di queste creme che profumano di oriente e di mediterraneo.
Nel frattempo, questa settimana vi lascio la ricetta per dei crostini che si possono preparare all'ultimo (anche tossicchiando) e che piacciono sempre tantissimo.

Ingredienti:
- fette di pane (tipo Altamura);
- burro;
- 1 limone;
- acciughe sott'olio;
- finocchietto fresco.

Tagliate il pane a fette abbastanza alte, anche di un centimetro, e poi in pezzi più piccoli che farete dorare in forno (a 200 °C) per un paio di minuti per lato e poi raffreddare completamente.
Togliete il burro dal frigo e lasciatelo ammorbidire.
Quando i crostini saranno freddi, spalmate il burro, disponete un pezzo di acciuga su ciascuno, grattugiate la scorza del limone (ben lavato!) e decorate con il finocchietto.
Potete conservarli in frigo fino al momento di servirli con un bel bicchiere di vino bianco fermo (io vi consiglio un Pecorino).




venerdì 15 luglio 2016

Passata tiepida verde dell’orto
(zucchine, cipolle, fagiolini, prezzemolo, basilico, menta)


L’estate non è la stagione delle vellutate e delle zuppe calde, però è la stagione delle verdure fresche, delle zucchine, ad esempio, e, con qualche piccolo trucco (come non servire la passata ustionante, ma tiepida e usare profumi come il basilico, il prezzemolo e la menta che ne “rinfrescano” il sapore) riuscirete a preparare dei buonissimi passati di verdura estivi.
Io vi do uno spunto e vi spiego il procedimento (semplicissimo), voi sbizzarritevi con gli ingredienti di stagione!

Ingredienti (per 4 persone):
- 3 zucchine;
- 2 cipolle bionde;
- due pugni di fagiolini;
- 1 ciuffo di prezzemolo;
- qualche foglia di basilico;
- qualche foglia di menta;
- acqua;
- olio evo;
- pepe nero;
- sale q.b.

In una pentola sul fuoco versate un goccio d’olio, aggiungete le cipolle e le zucchine tagliate a pezzettoni, i fagiolini e un bicchiere d’acqua. Fate cuocere per un quarto d’ora a fiamma moderata con il coperchio.
Salate, aggiungete le foglie di basilico e di menta e continuate la cottura finché le verdure saranno tenere. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. 
Preparate un trito grossolano di prezzemolo, aggiungetelo alla passata e frullate il tutto con il minipimer, assaggiate e nel caso regolate di sale! 
Aggiungete un pizzico di pepe nero e decorate con dei petali di fiori di zucca e qualche fogliolina di menta.




venerdì 8 luglio 2016

Crostatine con fragoline di bosco


Sono a Grottammare fino a domenica che pulisco la casa della mia famiglia nelle Marche che d'estate ospita un minuscolo B&b, perennemente con una scopa in mano e ragni nei capelli, tutto il tempo a scoprire chiari tentativi della natura, nello specifico delle formiche, di prenderne possesso. 
Intanto Biscotto e la mia amica mi guardano allibiti mentre con una scopa cerco di indirizzare una lucertola entrata in casa o provo riorganizzare le pentole della cucina per dimensione o mi aggiro come in Shining con un paio di cesoie da giardinaggio al posto dell'accetta.

Ingredienti (per 6 crostatine da 10 cm):
- 1 dose di pasta frolla;
- crema pasticcera (5 tuorli, 110 g zucchero, 40 g di farina, 500 ml di latte e la scorza di mezzo limone);
- fragoline di bosco.

Stendete la pasta frolla alta circa 4 mm, rivestite le piccole teglie (imburrate e infarinate), bucherellate la superficie con una forchetta e infornate a 175°C per circa 15/20 minuti.
Intanto preparate la crema pasticcera: sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina, mescolate, unite poco per volta il latte portato a bollore con la scorza di mezzo limone e spegnete quando compaiono le prime bolle in superficie.
Quando sia la base che la crema (lasciata riposare con un foglio di pellicola a contatto) saranno fredde, farcite le crostatine e aggiungete le fragoline.




lunedì 4 luglio 2016

Focaccia cipolle e zucchine


Confesso, ho saltato una settimana: ero via per corvée familiari senza internet e prima c'è stato il lavoro con i ragazzi di Zibo (di cui sono entusiasta, andate a vedere il loro sito perché sono davvero bravissimi!), poi ho attaccato una visita con amici al Floating Piers alle 4 del mattino e c'è il falegname che mi rincorre da due settimane per aggiustarmi una porta di casa e per essere pagato, presumo.
Mi faccio perdonare lasciandovi la ricetta della focaccia, caso mai qualcuno sia tanto audace da accendere il forno con questo caldo ;)
E

Ingredienti (per una teglia del forno domestico):
- 350 g di farina 00;
- 150 g di farina di semola;
- 350 ml d'acqua tiepida (potete usare anche 2/3 d'acqua e 1/3 di latte);
- 12 g di lievito fresco;
- 2 cucchiai d'olio evo;
- 5 g di sale;
- 2 zucchine;
- 1 cipolla dorata grande;

In un recipiente alto sciogliete il lievito nell'acqua e aggiungete l'olio; fate un "vulcano" con le farine e il sale, versate gradualmente l'acqua all'interno incorporandola con una forchetta e poi passate ad impastare con le mani per qualche minuto. L'impasto deve essere un po' appiccicoso, deponetelo in una ciotola con il fondo lievemente infarinato e lasciatelo lievitare coperto con un panno a temperatura ambiente per due ore.
Oliate una teglia, stendete l'impasto con le dita, aggiungete le zucchine tagliate a stecchini e la cipolla, spruzzate copiosamente la superficie con un'emulsione di acqua e olio (circa 6:1), salate con sale grosso.
Cuocete nel forno a 220 °C per 10 minuti, invertite il senso della teglia e ultimate la cottura per altri 5 minuti circa.