lunedì 25 aprile 2016

Tagliolini
(Lezioni di pasta fresca)


Sono doverosi aggiornamenti clinici sulle condizioni di Biscotto. 
E' un trattorino: migliora di giorno in giorno, quando cammina procede con andatura da dopo il Vinitaly, ma già ieri spadroneggiava in sala, stanza dove di solito non gli è permesso andare che ha ormai occupato con tracotanza, con in bocca il suo ricco bottino di calzini ;)
Intanto io faccio le prove di pasta fresca, perché il prossimo 6 e 7 maggio sarò in Toscana a tenere una lezione agli ospiti del Paluffo, in inglese per rendere la situazione più comica...
Qui vi lascio la ricetta dell'impasto, ma ovviamente il formato lo potete scegliere voi!

Ingredienti (per 4 persone):
- 400 g di farina 00;
- 4 uova;
- 1 pizzico di sale;
- 2 cucchiaini di olio evo;
- farina di grano duro (serve per non fare incollare la pasta).


Fate una fontana con la farina, ricavate un buco nel centro, mettetevi il sale, l'olio e le uova, sbattendole con una forchetta incorporando mano a mano la farina dei bordi.
Passate a impastare con le mani per 5/10 minuti, finché l'impasto non sarà liscio, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per mezz'ora. 
Tagliate un pezzo d'impasto* con un coltello (non strappatelo), infarinatelo, appiattitelo con le mani e stendetelo con il mattarello o con la macchina per la pasta (dallo spessore maggiore al minore, gradatamente).
A questo punto avrete il foglio di pasta da cui ricavare il formato che più vi ispira (non trascurate le lasagne!), io ho usato uno dei rulli della macchina della pasta facendo i tagliolini (2-3 mm), che poi ho condito con del classico pesto genovese.
Quando la pasta sarà pronta spolverizzatela con la farina di grano duro che eviterà che si attacchi.

ricoprite il resto altrimenti si seccherà.



Nessun commento: