martedì 2 febbraio 2016

Vellutata di topinambur con cuore di bitto,
noci tostate e prezzemolo

E voilà, anche gennaio è andato.
Il freddo e la neve quest'anno non sono neanche passati da Milano, in compenso ieri e oggi la nebbia ci avvolge ben bene.
Oggi vi voglio proporre una ricetta per un piatto vegetariano con un ingrediente un po' "modaiolo" il topinambur (o rapa tedesca) che ormai si trova anche al supermercato e per il quale ho una vera e proprio passione.
La prima volta che l'ho assaggiato è stato cucinato dallo Chef Gianni Tarabini e lì è nato il mio amore per questo tubero, che ben si presta a molte preparazioni, dalla consistenza della patata e dal sapore unico (forse vagamente simile a quello del carciofo...infatti è conosciuto anche come "carciofo di Gerusalemme").
Poi c'è un altro ingrediente fantastico (e un po' costoso): il bitto della Valtellina. Io l'ho fuso in padella per avere il formaggio più forte di gusto e di consistenza rispetto alla crema, ma si può anche farlo sciogliere in un pentolino, con un goccio di latte o di panna e poi versarlo nel centro ;)
A dare la croccantezza ci sono le noci tostate nel forno e a lasciare un gusto di fresco ci sono le foglie di prezzemolo, spero vi conquisti!
E

p.s.: canzoni della settimana "The magic position" di Patrick Walf e "Cara" di Lucio Dalla.

Ingredienti (per 4 persone):
- 400 g di topinambur;
- 2 patate di media grandezza;
- 1 fetta di bitto;
- 1/2 cipolla bionda;
- acqua;
- pepe nero;
- sale;
- 8 noci;
- 1 ciuffo di prezzemolo.

Pelate la mezza cipolla e, una volta tagliata fine, mettetela a soffriggere con un goccio d'olio in una casseruola.
Pelate il topinambur e le patate, tagliateli a tocchetti e poneteli nella casseruola con la cipolla. Coprite il tutto con acqua/brodo vegetale, salate e lasciate cuocere per una ventina di minuti.
Quando le patate e il topinambur saranno morbidi (saggiatene la consistenza con una forchetta), togliete la casseruola dal fuoco e frullate il tutto con il minipimer. Aggiustate di sale e di pepe.
Tostate le noci per 5 minuti nel forno ben caldo. 
Scaldate una padella antiaderente e scottate da entrambi i lati un quadratino di bitto.
Servite la vellutata ben calda, ponete nel centro il formaggio, decorate con le noci, le foglie di prezzemolo e finite con un pizzico di pepe e un filo d'olio.




Nessun commento: