martedì 16 febbraio 2016

Minicakes di carote e mandorle


Oggi vi lascio la ricetta per fare queste minicakes di carote e mandorle e qualche bella parola di James Tipton.
Buona settimana a tutti!
E

"Sono nato con la bocca aperta...
facendo il mio ingresso in questo mondo succoso
di pesche e limoni e sole maturo
e nella rosea e segreta carne di donna,
questo mondo in cui la cena è
nel respiro del deserto sottile
nelle spezie del mare distante
che galleggiano nel sonno a notte fonda.

Sono nato a un punto impreciso tra
il cervello e la melagrana
assaporando consistenze deliziose
di capelli e mani e occhi,
sono nato dallo stufato del cuore 
dal talamo infinito, per camminare
su questa terra infinita.

Voglio nutrirti dei fiori di ghiaccio
su questa finestra d’inverno,
gli aromi di molte zuppe,
il profumo di candele sacre
che in questa casa di cedro mi insegue
Voglio nutrirti della lavanda
che si sprigiona da certe poesie,
e della cannella delle mele che cuociono,
e della gioia semplice che vediamo
nel cielo quando ci innamoriamo.

Voglio nutrirti della terra acre
dove ho mietuto l’ aglio,
voglio nutrirti di ricordi
che si levano dai ciocchi dei pioppi
quando li spacco
e del fumo di pigne
che circondano la casa in una notte quieta, 
e i crisantemi posati sulla soglia della cucina."

(frammento, 1995)


Ingredienti (per circa 8 pirottini):

- 300 g di carote;
- due pugni di mandorle (non pelate);
- 2 uova;
- 60 ml olio evo/80 ml olio di semi;
- 100 g zucchero;
- una bustina scarsa di lievito sciolto in mezzo bicchiere di latte;
- 200 g farina;
- scorza grattugiata di un limone;
- 1 pizzico di sale.

Frullate le carote con le mandorle; in una terrina aggiungete, mescolando, un pizzico di sale, la scorza del limone, lo zucchero, l'olio, le uova ad una ad una, il lievito sciolto nel latte e, in ultimo, la farina setacciata.
Imburrate e infarinate i pirottini e cuocete le minicakes nel forno ventilato a 175 °C per circa 30 minuti.
Quando saranno cotte (lo stuzzicadenti ne deve venire fuori asciutto) estraetele dal forno e lasciatele raffreddare completamente.



Nessun commento: