martedì 12 gennaio 2016

Patate al forno 
con crema di yogurt scolato al basilico,
 salsa al tartufo e pinoli tostati

L'idea è simile a quella della rastrelliera per biciclette...Variante della classica patata al forno, dopo che ne avrete sacrificata una per capire in che modo tagliarla, vi sembrerà un gioco da ragazzi e diventerà la vostra nuova tecnica preferita al mondo: un po' come è stato per il Tamagochi e le Spice Girls.
Data la levatura degli esempi che vi ho citato il sacrificio di una patata è più che giustificato e non potete astenervi dal provare!


Ingredienti:
- 10 patate medio-piccole;
- 300 g di yogurt bianco;
- 6 foglie di basilico;
- salsa al tartufo (/uova di trota: altrettanto efficace per gusto e colore);
- due spicchi d'aglio;
- 1 pugno di pinoli (tostati per qualche minuto in padella);
- olio evo;
- pepe;
- sale q.b.



Lasciate a bagno le patate in acqua fredda la notte prima.
Incidetele come se voleste tagliarle a fettine sottili ma non aveste il coraggio: fino a 3/4 dalla base della patata.
Adagiatele su una teglia coperta da un foglio di carta da forno, salate e condite con un filo d'olio e con l'aglio tagliato fine (a cui avrete rimosso l''anima'); cuocete a 200 °C per circa mezz'ora.
Nel frattempo frullate brevemente lo yogurt con il basilico e un pizzico di sale; adagiate tre fogli di carta assorbente su un contenitore alto dalla circonferenza abbastanza stretta - per intenderci, va benissimo anche lo stesso contenitore dello yogurt da 1/2 chilo -,creando con la carta una sorta di colino, versatevi lo yogurt, coprendo con un ulteriore foglio di carta assorbente e lasciatelo scolare per un'ora. Rimuovete lo yogurt al basilico dalla carta assorbente aiutandovi con una spatola, distribuitelo sulle patate, aggiungete sul colmo un pochino di salsa al tartufo, un pizzico di pepe nero macinato, qualche foglia di basilico fresco qua e là, i pinoli e un filo d'olio.



Nessun commento: