venerdì 20 marzo 2015

Passata di carote con formaggio fresco di capra, 
pomodorini confit e basilico


Mai avrei pensato che un blog di cucina raccogliesse il decalogo delle mie sfighe; tuttavia, ieri, nell'ordine, mi è stato detto dal dentista che devo togliere un altro dente del giudizio, il mio cestino della bici legata fuori è stato riempito della più varia spazzatura che, per quanto io sia una patita di raccolta differenziata, avrei preferito fosse buttata in un cestino comunale e, come se non bastasse, pedalando si è infilato uno spunzone che mi ha bucato la ruota posteriore. 
Ciononostante il mio umore è ottimo, complice anche la corsetta senza borseggi di ieri sera al parco con la mia amica Bea e il fatto che la prossima settimana parteciperò al mio primo  "corso di cucina" di cui vi farò un dettagliato resoconto delle gaffes...
Nel frattempo vi lascio questo esperimento primaverile che mi é particolarmente piaciuto...Cimentatevi mi raccomando!






Ingredienti (per 2 persone):
- 4 carote;
- una cipolla rossa;
- basilico;
- pomodorini "ciliegia";
- formaggio di capra fresco;
- basilico;
- olio evo;
- pepe nero;
- sale q.b.


Disponete i pomodorini su di un foglio di carta da forno, conditeli con un filo d'olio, un pizzico di sale e un cucchiaino di zucchero e cuoceteli in forno a 140 °C fino a che non apassiranno (circa 2 ore).
In un tegamino fate cuocere con il coperchio le carote (sbucciate e tagliate a "rondelle") e la cipolla a fettine con tre foglie di basilico, un bicchiere d'acqua, 1 cucchiaio d'olio e un pizzico di sale per circa 20/25 minuti.
Togliete il basilico e passate il tutto con il passaverdura (maglia fine) o il minipimer. Quando avrete ottenuto una passata abbastanza liscia e omogenea, regolate di sale e servite ponendo nel mezzo un cucchiaio di formaggio di capra, decorando con i pomodorini confit, qualche foglia di basilico e una spruzzata di pepe.



Nessun commento: