domenica 8 febbraio 2015

Crostata con crema pasticcera e lamponi


Mmmmm, finalmente il weekend! Vi (ri)lascio la ricetta della crostata con la frolla al cacao, la crema pasticcera e il lamponi e qualche riga di un libro che ho finito da poco di leggere. 

"La luce è ovunque. La luce è visibile da lontano. A centinaia di metri di distanza la casa ocra di via Aldrovandi scintilla un incandescente disco volante che sta per levarsi in cielo. Una congestione metallica di grigie auto di lusso bloccato il traffico. Mai vista tanta energia polarizzata: o forse solo la notturna di certe partite di calcio, alcuni set cinematografici, taluni studi televisivi. Lampade al neon, proiettori, fiaccole, trionfo futurista. Due riflettori all'angolo del cancello hanno trasformato una bougainville in un gigantesco polpo dai tentacoli color fucsia stritolanti un pino fosforescente. Sopra la tettoia del cancello principale un glicine scende spumeggiante come champagne che tracima da una bottiglia appena stappata. Eppoi tutti quei ragazzi, i ragazzi migliori che tu possa trovare a Roma nell'estate dell'Ottantanove. I ragazzi con storie alle spalle che inneggiano a confort e benessere. I ragazzi con mille prospettive. I ragazzi che faranno i notai, dilapideranno patrimoni. I ragazzi non temono il futuro. Che non temono di finire male. Che non temono malattie. I ragazzi che non hanno paura. Che non invecchiano. Tra questi ragazzi ci sei anche tu che di paure ne hai a iosa. Paura di morire in questo istante preciso. Paura di non riuscire a sbarazzarsi di questa perpetua immedicabile verginità. Paura di non liberarti da tutto questo. Di fissartici ineluttabilmente. Paura di non rivedere mai più David e Gaia e tutti gli altri".
(Con le peggiori intenzioni, Alessandro Piperno, Mondadori 2005)

Per la pasta frolla al cacao (per una teglia con ⌀ 20 cm) :
- 70 g di farina;
- 50 g di zucchero;
- un pizzico di sale;
- 25 g di burro;
- un uovo;
- 4 cucchiai di cacao.

Per la crema pasticcera:
- 150 ml di latte;
- 2 tuorli;
- 30 g di zucchero;
- 20 g di farina;
- scorza di 1 limone.

Per la guarnizione: 100 g di lamponi.

  Unite la farina, il sale, lo zucchero e il cacao; aggiungete il burro a cubetti, l'uovo e impastate con le mani (se occorre aggiungete ancora un po’ di farina).
Stendete la pasta, adagiatela sulla tortiera imburrata e infarinata oppure rivestita di carta da forno e bucherellate il fondo con una forchetta; cuocete in forno a 180 °C per circa  20 minuti; estraete la torta dal forno e lasciatela raffreddare completamente.
  Ora la crema. In un pentolino sbattete i tuorli e lo zucchero con la frusta; aggiungete poco alla volta il latte, scaldato con la scorza di limone grattugiata, e, sempre mescolando, portate a bollore. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
  Versate la crema pasticcera sulla torta, livellandola con un cucchiaio e guarnite con i lamponi.




Nessun commento: