venerdì 20 febbraio 2015

Chiacchiere per un anno
(Galani)


Il Topicco mercoledì ha festeggiato il suo primo anno.
Sembra scontato, ma per cucinare non basta solo la voglia, occorrono persone che assaggino ciò che si prepara, e per un blog è lo stesso, occorrono persone che leggano di ciò che si è preparato.
Nel corso di quest'anno il Topicco è diventato più "socievole" (InstagramPinterestFacebook), ma ciò che sicuramente mi fa più piacere siete Voi: il numero di visualizzazioni, le vostre curiosità...da qualsiasi parte del mondo leggiate, grazie mille!!!
Elena

La ricetta (originaria della Zia "Cicci") è la seguente:
- 250 g di farina;
- 50 g di zucchero;
- 25 g di burro;
- 1 uovo e un tuorlo;;
- un pizzico di sale;
- un bicchierino di Marsala;
- zucchero a velo;
- olio di arachidi/semi di girasole per friggere.

Setacciate la farina, unitevi lo zucchero, un pizzico di sale, il burro ammorbidito tagliato a cubetti, l'uovo, il tuorlo e impastate con il bicchierino di Marsala (se non dovesse bastare a legare l'impasto aggiungete un goccio d'acqua). Una volta lavorata bene, lasciate riposare la pasta in frigo per almeno mezz'ora.
Su una spianatoia infarinata stendetela sottilissima (io utilizzo la macchina per la pasta a mano, penultima "tacca"del rullo), ricavatene dei rettangoli e incidetevi due o tre linee parallele nel mezzo.
Scaldate in una pentola l'olio e friggete massimo tre chiacchiere alla volta per evitare che si brucino, per poi appoggiarle sulla carta assorbente.
Cospargete di zucchero a velo.

p.s.: il trucco sta nel tirare la pasta molto sottile e nel friggere quando l'olio è ben caldo così da rendere i "Galani" leggeri e buonissimi.



Nessun commento: