giovedì 23 ottobre 2014

Crostata alla marmellata di lamponi


La crostata è la torta da forno per eccellenza, unico difetto è che, a volte, è eccessivamente dolce. Per questo a me piace prepararla con marmellate un po' "asprigne" quali quella di susine, di mirtilli e, oggi, di lamponi...
Questa barattolo è stato confezionato dalla Sig.ra Andreina, cuoca provetta, e nonna "in seconda" di un paio di generazioni di cugini della mia famiglia.
Buon giovedì!
E


Ricetta (tortiera ⌀ 28 cm):
- 250 g di farina;
- 100 g di zucchero;
- 1 cucchiaio scarso di lievito per dolci;
- 2 uova;
- 120 g di burro;
- un pizzico di sale.
- 2/3 di un barattolo di marmellata.

Fare una fontana con la farina, unirvi il lievito, lo zucchero e il pizzico di sale; rompere nel centro le uova, aggiungere il burro (freddo) tagliato a cubetti e impastare velocemente. Lasciare riposare la pasta coperta con la pellicola trasparente in frigorifero per almeno mezz'ora.
Stendere la pasta alta circa mezzo centimetro e, aiutandosi col mattarello (avvolgendola su se stessa), adagiarla sulla tortiera coperta con uno strato di carta da forno.
Con la pasta d'avanzo ricavare le guarnizioni; versare la marmellata e livellarla con un cucchiaio, decorare la torta e cuocerla nel forno già caldo a 180 °C per circa 30 minuti. Lasciarla raffreddare completamente prima di estrarla dalla tortiera.




Nessun commento: