lunedì 20 ottobre 2014

Conchigliette alle sardine portoghesi, prezzemolo e peperoncino


In Portogallo le sardine si trovano quasi dappertutto e sono di dimensioni maggiori rispetto a quelle che si pescano nel Mediterraneo. 
Inoltre, per i portoghesi portano fortuna, quindi, oltre a venderle sott'olio e a grigliarle, vengono riprodotte di stoffa, di legno e di ceramica di tutti i colori.


Ingredienti (per 4 persone):
- 350 di pasta "conchigliette";
- uno spicchio d'aglio;
- un paio di sardine in olio d'oliva;
- prezzemolo;
- peperoncino in polvere;
- sale q.b.;
- olio evo.
In una padella abbastanza grande per poter saltare la pasta, scaldate un goccio d'olio con uno spicchio d'aglio a fettine (eliminate "l'anima"); quando inizierà a sfrigolare, aggiungete le sardine, a cui avrete rimosso la lisca centrale e la pelle, il prezzemolo tritato e un pizzico di sale; girate lasciando insaporire per qualche minuto e poi spegnete la fiamma.
Cuocete la pasta 2/3 del tempo indicato sulla confezione, scolatela bene e fatela saltare i minuti rimanenti in padella, aggiungete una spolverata di peperoncino in polvere e servite. 




Nessun commento: