lunedì 14 luglio 2014

Crema pasticcera con frutti di bosco


Reduce da una giornata a caccia di mirtilli in Val d'Ossola, sono tornata con un bottino magro, e allora ho preparato la crema pasticcera come la faceva la nonna: versata calda in delle coppette bagnate con l'acqua (perché dopo si stacchi), lasciata raffreddare e poi messa in frigo per qualche ora, rovesciata su un piatto, decorata con i frutti di bosco e mangiata davanti alla finale dei Mondiali!

Ingredienti (per due coppette):
- 3 tuorli;
- 30 g di farina;
- 60 g di zucchero;
- 300 ml di latte;
- scorza di un limone;
- frutti di bosco.

In un pentolino scaldare il latte con la scorza di limone; intanto, in un altro, sbattere i tuorli con lo zucchero e aggiungere la farina. Ora spostare anche questo pentolino sul fuoco e, sempre mescolando, versare il latte filtrandolo con un colino. Portare all'ebollizione e, quando la crema si sarà solidificata abbastanza, versarla in delle coppette appena prima sciacquate con dell'acqua. Aspettare che la crema si raffreddi, metterla in frigo un paio d'ore e decorare con i frutti di bosco.



Nessun commento: