venerdì 11 luglio 2014


Arancini di riso venere con gamberoni e salsa alla menta
(Contest "RisoTtiamo" - Riso Gallo) 

Questo è il primo concorso a cui partecipa il Topicco!!!
Purtroppo quando ho preparato la ricetta fuori diluviava che sembrava novembre, e la luce delle foto non è un granché, però il risultato vi assicuro essere davvero "goloso".
Dunque, votate la ricetta http://www.risottiamo.org/ricetta/121, che sul sito del concorso è per ora "zoppa" (senza foto e solo con parte degli ingredienti), anche se mi hanno promesso di aggiustarla e, soprattutto, cimentatevi anche voi!
Baci
E

P.s.:  il premio consiste in una fornitura (quasi perenne) di riso Gallo e nel conoscere lo Chef Bruno Barbieri!


Ingredienti (per 12 arancini):
- 300 g riso venere;
- 12 gamberoni;
- 2 uova;
- pan grattato;
- sale q.b.;
- olio di semi per friggere.

Per la salsa:
- 1 vasetto di yogurt magro da 125 g;
- 1 cucchiaio di olio evo;
- 8 foglie di menta;
- 1 pizzico di sale.

Cuocete il riso venere 20 minuti circa; scolatelo bene e lasciatelo asciugare.
Intanto sbollentate i gamberoni per un paio di minuti e sgusciateli.
Tenendo una mano a coppetta, ponetevi un cucchiaio di riso venere, ponete al centro un gamberone, ricoprite con un altro cucchiaio di riso e compattate con entrambe le mani, creando una pallina allungata. Delicatamente passatela in una prima fondina, dove avrete sbattuto le uova e, poi, in una seconda, dove avrete versato il pangrattato, impanando una seconda volta.
In una pentola dai bordi alti scaldate l'olio e, quando è ben caldo, deponetevi, con l'aiuto di un cucchiaio, gli arancini, uno alla volta, friggendoli per alcuni minuti, girandoli di tanto in tanto, finché non saranno diventati dorati. 
Scolateli su carta assorbente, salateli e serviteli accompagnandoli con una salsa alla menta ottenuta frullando insieme lo yogurt, un cucchiaio d'olio evo, un pizzico di sale e qualche foglia di menta.



Nessun commento: