domenica 23 marzo 2014

Risotto alle fragole 
con fonduta di stracchino


La prima volta che lo cucino, ma, soprattutto, la prima volta che lo mangio! 
Il gran risultato per me era già quello di non far qualcosa che sapesse di marmellata...
Devo riconoscere che è stato approvato da una delle bocche più tradizionali che conosca, dunque, non vi resta che provarlo: risotto con le fragole!

Ingredienti (per due persone):
- 140 g di riso "Roma";
- 1/2 L circa di brodo vegetale;
- 1/2 cipolla;
- 1/2 bicchiere di vino bianco secco;
- olio evo;
- burro;
- parmigiano grattugiato;
- burro;
- sale;
- pepe bianco;
- sette fragole;
- latte;
- 100 g stracchino.

Tagliare a dadini le fragole e immergerle in mezzo bicchiere di vino bianco. 

In una pentola rosolare la mezza cipolla con un goccio d'olio, aggiungere il riso e farlo tostare; scolare le fragole dal vino e versare quest'ultimo nella pentola; lasciarlo in parte evaporare.
Aggiungere pian piano il brodo e, a metà cottura (intorno ai 10 minuti), le fragole; alla fine mantecare con burro e formaggio.
Intanto, in un tegamino far sciolgliere lo stracchino con un goccio di latte a fuoco lento con il coperchio.
Versare nella fondina un mestolo di fonduta di stracchino, aggiungere nel mezzo il risotto e una spruzzata di pepe.




Nessun commento: